A vutà nzìmm a Lilìn

24 02 2013

E allòr stammatin ciamm fatt natavot i rìs. Amm fatt che quann amma iè a vutà andiamo tutt quand nzimm che accussì se sta un pò di gente e amma fà a fìl ci facìm doij kiakkij’r p fà passà u timb. E se angàpp’m a kokke femmn bòn ciamma sciaqquà pur l’ùkkij.  E allòr ci siamo accocchiato co Tonìn e Lilìn Manuzzèll che poi andiamo a prendere pur a Robbertìn Ukkijstùrt. E poi mokeddòp andiamo pure alla scuola andò che votn Samànd e la sorella.
E inzò stèv Lilìn Manuzzèll che vulèv p fòrz iè alla scuola ndò vòt iss. Efèss e cum stèv, tutt vstùt elegànd e cu profùm, che Tonìn ciaddìtt “oh Lilì, vid che e iè a vutà, mik e iè ò spusalìzzij!”. seggio E inzò siamo andato andò che vota lui e stèv poca gènd, però stev na bella signòr che putev tnè quarandànn ma er proprij bòn, k sta prmèr d luss che mò u fàtt assomigliava che doveva andare allo sposalìzzio, kesimmalà. E stev Tonìn che mi menava le gomitate e ciagghij ditt: “oh m stì struppiànn nu fiàng! L’agghij vist àà signòr!” e quell ha sentito e guardava, efèss e che facc’ da pork che tnèv. Che poi stèv pur u marìt, povrill chissà quanda korn che putèv tnè. Quello è entrato a votare e ess che guardava a me e Tonìn, poi s’è mis a fà pùr à smbàtk coi scrotatori, e Tonin che facèv imbaccia a me: “mamm Giggì, a quell ma sfunnàss a spigòl d cabbìn, allà arrèt”.
E inzò poi è arrivato che er u tùrn d Lilìn Manuzzèll e quill è trasut tutt cundènd… è andato il presidente e ha ditt: “prego, la tessera elettorale, il documento, se ha un cellulare lo lasci qui” e Lilìn: “keghè che vui tu? Kessò che t’agghia lassà? Io nd lass proprij nind” e già s vulèv mnà condr ò presidènd. Che quill è permalùs, come ci dici un fatto saa pigghij semb a fort. E il presidente che ci vulèv fà accapì che il cellulare nzu pot purtà… e s stevn mttènn a fà allìt. Ma fors secondo me si penzava che quill u telefonìn ciu vulèv proprij sequestrà p semb. Ahahahah, mammekkeppngòn!
Allora è andato Tonino e ha ditt: “mè Lino, tu teng eij ù telèfn!” e quill facèv: “oh bastardòn, aspì famm stutà che angòr tu pò t mitt a legg’ i messagg’ che teng ndo telèfn” e inzò efèss abbiamo arribbellato la stanzetta.
E inzò alla fine Lilino cià dato il telefono a Tonìn e facèv: “oh, nuu ppicciànn! nuu picciànn! T paliè!” e se ne voleva andare a votare d fuij… ha preso le schede e s’è mis a fuij verso la cabbina però er à cabbìn sbaglij’t che stèv già a signòr da ind e il presidente ha fatt: “Non lì! Non in quella cabina! Nell’altra!” e Lilìn cum se foss che s’è arravugghij’t mendr fuièv… s’è ingiambicato e ha putut pigghià nu squacciatòn che è andato a finire sop alla cabbìn andò stèv à signòr e l’ha fatt accapputtà. Mamm e che burdèll, a signòr che s’è shkandata e ha inzaccato i lucculi, co sti schèd angòr apèrt e la cabina che l’ha avut mbrònd. E io e Tonìn a rìr… efèss sò arrivate le guardie daa viggilànz, mamm e che fgùr d mmèrd. E u bell che vulèv mnà pùr a colp a Tonìn che dice che iss s’è mis a fuij perchè Tonino vulèv appiccià il telefono. E pò cià menato la colpa pur ò presidend pkkè ciavev ditt che nz putèv purtà ù telefonin appriss. Mammamà, io e Tonìn stèmm p ndèrr tropp i rìs… che poi Lilino tèn a manuzzèll offès e quann s ngàzz e s mett a fà i gest ca manuzzèll ci fc shkattà da i rìs.
Alla fine ha votato e s nè asciùt tutt sdrupàto e cu vstùt che s’era pure allordato… che Tonìn ha ditt: “oh Lilì, ma a stu spusalìzzij ti sei scatenato, efèss il vestito e cum stc’ mbrushn’t!!!”
Kesimmalà, Lilìno è tropp personagg’, se tu purt apprìss succèd semb kokkekkòs. E meno male che ngiamm iùt a Potènz a vdè à partìt du Fogg’! Sinnò chissà che cazz putèv cumbnà.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: